Notizie

Se la prima epidemia social diventa pandemia di odio

5 Febbraio 2020

Nuovo coronavirus cinese: un’epidemia social, la prima della storia dei tempi, che diventa pandemia di odio. Un sentimento che viaggia piĆ¹ veloce della malattia, nutrito da “una Rete completamente e incomprensibilmente sorda alle ragioni della scienza, che alimenta contagio emotivo e psicosi irrazionale”. E’ l’analisi consegnata all’AdnKronos Salute dallo psichiatra Claudio Mencacci, direttore del Dipartimento di Neuroscienze e Salute mentale dell’Asst Fatebenefratelli-Sacco di Milano.

Leggi l’articolo completo su Adnkronos

elenco Notizie