/ Cartacea

Un probiotico per dormire meglio

20 Gennaio 2020

Dal lactobacillus rhamnosus HN001, un fermento lattico fisiologico, può arrivare un aiuto per chi ha disturbi del sonno. A dimostrarlo è uno studio dell’Università del Colorado, condotto in collaborazione con la School medicine dell’Università della California e del Mead Johnson Nutrition di Evansville, negli Stati Uniti. Gli effetti benefici sulla qualità e quantità di sonno, in particolare del sonno profondo, secondo i risultati della ricerca sono prodotti dal probiotico attraverso la correzione della disbiosi, ovvero dell’alterazione degli equilibri del microbiota intestinale (l’insieme dei batteri che convivono con l’organismo in modo simbiotico all’interno del tratto  gastro-intestinale).

Leggi l’articolo su Milano Finanza

elenco