Rassegna Stampa / Cartacea

La gang del male tra odio e omertà

3 Maggio 2019

Lo psichiatra Mencacci: violenze in crescita, sono giovani senza emozioni

Dodici ragazzini e due maggiorenni indagati per le sevizie e la morte di un pensionato con disabilità: mai così tanti giovani nel mirino. Cosa ne pensa?
«Un numero elevato ci dice come la dimensione collettiva della massa aumenta la spinta a essere aggressivi e vessatori – risponde lo psichiatra Claudio Mencacci Il gruppo si sente legittimato a vessare una persona debole. Anche la durata delle sevizie fa impressione: questi anni di bullismo sono un modo per mostrare il male».

 

Leggi l’intervista completa su Il Resto del Carlino

elenco Rassegna Stampa