Rassegna Stampa / Web

Viaggio nella depressione: vivere accanto a chi è depresso

25 Gennaio 2019

Viaggio nella depressione: compierlo è meno agevole di quanto si pensi. La depressione toglie respiro alla vita: “finestre aperte, persiane chiuse, diamanti dei vetrai…” Predominano le tenebre. Sia per il paziente, sia p

Un’ interessante intervista di Isabella Lopardi

“Vivere accanto a una persona depressa è una fatica immane. Lei (o lui, ndr) magari non si rende conto di ciò che le sta accadendo. Tu sì, eccome. L’esistenza per te si è totalmente trasformata. Uno tsunami ti ha sconvolto le giornate. La vita quotidiana, con tutte le sue azioni che un tempo ti sembravano così banali e scontate, non è più la stessa. E non riesci proprio a farci nulla. Ti scervelli in continuazione, ma non ne vieni a capo. Per questo ti senti impotente, frustrato… Vivere accanto a una persona depressa è qualcosa di inimmaginabile per chi non ha mai sperimentato un’esperienza del genere. Quando lo racconto agli amici sembrano increduli. È così difficile immedesimarsi in questa situazione…”

 

Leggi l’intervista completa su ilfont.it

elenco Rassegna Stampa